Garganelli mimosa

Category: Primi
Garganelli mimosa

Countdown...La Giornata Internazionale della Donna è alle porte...Perchè non stupirla con questa veloce e semplicissima ricettina?

Consiglio dei Montanari Lenti ai maschietti...Cercate di utilizzare poche pentole...Come potete notare dalle foto, per realizzare questa ricettina sono sufficienti: una pentola per cuocere la pasta, un saltapasta per preparare il condimento a base di tonno-porro e una piccola scodella per la crema gialla...Al termine della ricetta pulite bene la cucina ed apparecchiate la tavola con cura, eleganza e amore...E non dimenticate la mimosa accompagnata a fiori freschi...

Consiglio dei Montanari Lenti per le femminucce...Nonostante il vostro maschietto abbia pulito per bene la cucina purtroppo, secondo il vostro (e il mio) occhio clinico, è un pochino sporchina e disordinata...Per oggi facciamo finta di niente e per una volta ricordiamoci che il nostro occhio è troppo clinico...ma da domani...via i maschietti dalla nostra cucina!!!

Ingredienti (per due persone)

  • Garganelli 160 gr
  • 1 scatoletta di tonno sott'olio da 80 gr
  • Porro 100 gr
  • 1 vasetto di ricotta piccolo da 100 gr
  • 1 bustina di zafferano

Cominciate col mettere sul fuoco una pentola con l'acqua salata per cuocere la pasta.

Nel frattempo tagliare a rondelle il porro e soffriggerlo in un saltapasta con poco olio: normalmente 2 cucchiai sono sufficienti. Unire al trito il tonno ben sgocciolato e sminuzzato. Saltare il tutto per un paio di minuti in modo da far insaporire. (1)

Intanto l'acqua è giunta a bollore...Tuffate i garganelli e cuoceteli per il tempo indicato sulla confezione.

Ora procediamo alla preparazione della crema gialla (2). In un'ampia scodella mettere la ricottina che lavoreremo con un cucchiaio fino a renderla cremosa. Ora è giunto il momento di dedicarci allo zafferano. In un bicchiere stemperare l'intera bustina in poca acqua tiepida: di solito 2/3 cucchiai son sufficienti. Potete utilizzare l'acqua di cottura della pasta che preleverete direttamente dalla pentola in cui cuoce la pasta. Aggiungete lo zafferano appena preparato alla ricotta e mescolate bene fino a quando quest'ultima avrà preso un bel colore giallo. Regolare la crema gialla di sale.

Tonno-Porri-Zafferano

Scolate la pasta al dente versatela nel saltapasta, dove già riposa in pace il misto tonno e porri, e unite la crema gialla amalgamando bene il tutto.

Ora saltate per un paio di minuti...Ma che cosa fate? Non voi...Saltate la pasta nel saltapasta...Cavolo...Per quale motivo si chiama così, secondo voi, maschietti birboni? winktongue-out

Va bene, riprendiamo...

Saltate la pasta per un paio di minuti unendo all'occorrenza un po' di acqua di cottura dato che il piatto deve avere una consistenza morbida. Aggiustate di pepe e servite con gentilezza e amore.

 

English French Italian