Cappella del Moscato

Coazzolo (AT) - Monferrato - UNESCO

Cappella della Beata Vergine del Carmine - Coazzolo (AT)

"L'arte è l'incontro inatteso di forme, spazi e colori che prima si ignoravano"
(Fabrizio Caramagna)

In aperta campagna in Località Gallo di Coazzolo (AT) sorge una piccola chiesetta edificata nel 1689 tuttora consacrata e dedicata alla Beata Maria Vergine del Carmine...

Una chiesetta di campagna come tante in questa zona circondata dall'incredibile profilo delle colline coltivate a Moscato.
Una chiesetta non abbandonata  ma un punto di ritrovo e preghiera della gente del luogo grazie all'impegno di quei pochi sacerdoti che, con la penuria di vocazioni, si districano nel tener vive più comunità contemporaneamente.
Una chiesetta come tante in questa zona che, con il suo colore bianco grigiastro, si erge piccola ma solenne sulla cresta della collina ammirando e dominando timida e silenziosa il meraviglioso panorama dei vigneti che la cingono in un festoso e caloroso abbraccio.
Un faro di fede, speranza e devozione che si staglia verso l'infinito confortando e accudendo il mare di uomini laborisi che si dedicano alla fatica del lavoro della campagna.
Una chiesetta come tante in questa zona...E poi giunse l'artista inglese David Tremlett...

Silvano Stella, assessore alla cultura del Comune di Coazzolo e proprietario del Castello di Coazzolo, decide di tentare un'opera di valorizzazione sia del territorio che della chiesetta tanto amata dalla popolazione locale.
Pensando all'incredibile commistione di colore, armonia e passione compiuta da David Tremlett e Sol Le Witt nella Cappella del Barolo a La Morra (CN) decide di contattare uno dei suoi autori.
David Tremlet dalla Cornovaglia vola a Coazzolo per ammirare la sua futura e probabile tela vergine.
"L'obiettivo di questo intervento, è stimolare una dialettica fra noi che abitiamo e trasformiamo con il nostro lavoro il paesaggio e artisti di altissimo livello, come David Tremlett, che, con i loro molteplici linguaggi ci possano ispirare ed aiutare a riscoprire quella sensibilità estetica talvolta smarrita, che i nostri predecessori sembravano possedere naturalmente" (Silvano Stella - Promotore dell'Intervento Artistico). 

Tremlett trova per sua stessa ammissione un posto fantastico e collaborando attivamente sia con la Soprintendenza Torinese che con la Diocesi di Alba (CN) applica la sua personalissima arte del wall drawing alle pareti esterne di questa chiesetta bianco grigiastra.

"Tutte le forme e i colori hanno una funzione forte; possono sostenere un soffitto, aprire una parete o sposare un arco" (David Tremlett).
Ed ecco i suoi colori pastello impadronirsi vibranti e guizzanti delle pareti esterne delle chiesetta avvolgendole in modo preciso e caloroso amalgamandosi nel contempo con il paesaggio circostante.

Tre i colori dominanti utilizzati da Tremlett per valorizzare la superficie esterna della chiesetta: 300 m2 circa di vibrante colore...
Giallo per il porticato, terra di Siena per il corpo principale e verde oliva per la sagrestia e per il basamento.

Una piccola meraviglia che merita il tempo di una gita domenicale alla scoperta delle nostre meravigliose colline del Monferrato...

Cappella della Beata Vergine del Carmine (Cappella del Moscato)
Località Gallo
14054 Coazzolo (AT)

Cappella del Moscato - Coazzolo (AT)